Ebola, medico Emergency stabile: oggi nuova infusione con plasma

Roma, 30 nov. (LaPresse) - Il medico di Emergency che ha contratto il virus dell'ebola "respira spontaneamente" ed ha una "normale funzione renale". Lo hanno fatto sapere i sanitari dello Spallanzani, annunciando che ha risposto bene al trattamento col plasma arrivato dalla Spagna e che verrà sottposto oggi a "un ulteriore trattamento, una seconda infusione dopo quella effettuata col plasma dalla Spagna. Il plasma è appena arrivato dalla germania". La prognosi, hanno sottolineato, resta riservata.

"Si può dire che è una giornata migliore?", hanno chiesto i cronisti. "Si può dire che è una giornata nella quale possiamo fare una nuova infusione di plasma di convalescente", è stata la risposta dei medici.

"Le condizioni - ha precisato il direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito - restano stazionarie rispetto a ieri, non ci sono peggioramenti. Siamo contenti -ha aggiunto - che il paziente sia in condizione di effettuare un nuovo trattamento" ma "la febbre resta alta".

"Non è ancora chiaro a cosa sia dovuto il peggioramento registrato ieri", ha sottolineato, ma "siamo felici che la persona in questione sia una persona forte e abbia reagito bene".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata