Ebola, Juncker: Ue non è stata all'altezza della situazione

Strasburgo (Francia), 22 ott. (LaPresse) - "L'ebola richiede un intervento comune a livello europeo. E non ho l'impressione che noi ci siamo rivelati all'altezza della situazione". Lo afferma il presidente eletto della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, in Aula del Parlamento europeo nel suo discorso che precede il voto della nuova Commissione. "Devo inoltre constatare con tristezza che finché la malattia ha riguardato l'Africa non abbiamo mosso un dito, e solo quando è sbarcata in Europa ci siamo attivati. Dovevamo attivarci prima".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata