Ebola, in Nigeria primi 2 casi non legati a contatto con Sawyer

Abuja (Nigeria), 22 ago. (LaPresse/AP) - La Nigeria ha confermato altri due casi di Ebola nel Paese e si tratta dei primi soggetti contagiati che non avevano avuto alcun contatto diretto con il viaggiatore Patrick Sawyer. Quest'ultimo, morto il mese scorso, è stato la prima persona malata ad arrivare in Nigeria.

A dare l'annuncio è stato il ministro nigeriano della Salute, Onyebuchi Chukwu, spiegando che i due nuovi contagiati sono coniugi di persone che avevano avuto contatto diretto con Sawyer. Entrambe le persone che avevano avuto il contatto diretto sono morte. Patrick Sawyer, con doppia nazionalità di Liberia e Stati Uniti, ha portato l'Ebola in Nigeria il mese scorso arrivando dalla Liberia, e prima di morire ha infettato 11 persone. I due nuovi casi portano a 14 il numero di persone infettate in Nigeria e Sawyer è incluso nel conteggio. Di questi 14 pazienti, cinque sono morti, cinque si sono ripresi e quattro sono attualmente sottoposti a cure a Lagos.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata