Ebola, Cina offre altri 5 mln di dollari a Guinea in aiuti

Conakry (Guinea), 20 nov. (LaPresse/Xinhua) - Il governo della Cina ha offerto a quello della Guinea altri cinque milioni di dollari di aiuti per contribuire alla lotta contro l'epidemia di Ebola nella regione. Lo riportano fonti ufficiali, affermando che l'accordo è stato firmato ieri a Conakry, capitale della Guinea, dall'ambasciatore cinese nel Paese, Bian Jianqiang, e dal ministro della Cooperazione internazionale guineano, Moustapha Koutoubou Sanoh. Il denaro verrà utilizzato per acquistare 20 ambulanze, 100 motociclette, letti ed equipaggiamenti protettivi. In aggiunta, Pechino invierà nel Paese personale medico che formerà i collaboratori sanitari della Guinea insegnando loro la prevenzione e il controllo del virus. "Questi aiuti aggiuntivi dalla Cina rafforzeranno gli sforzi da parte del governo della Guinea nella sua lotta quotidiana per debellare la malattia, divenuta motivo di preoccupazione globale", ha detto Sanoh, aggiungendo che "il popolo della Guinea non dimenticherà mai coloro che sono stati al suo fianco durante questo periodo che ci ha messi a dura prova".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata