Donna estratta viva dalle macerie a 17 giorni da crollo Dacca

Dacca (Bangladesh), 10 mag. (LaPresse/AP) - A 17 giorni dal crollo di un palazzo di otto piani a Dacca in Bangladesh una donna ancora viva è stata estratta dalle macerie. Lo hanno comunicato i soccorritori, che durante le operazioni sul sito hanno individuato la donna ancora viva, che muoveva una mano. Secondo le fonti sul posto la sopravvissuta si chiama Reshma e sarebbe in buone condizioni nonostante la situazione. La donna, che indossava un vestito viola, è stata trasportata su un'ambulanza diretta all'ospedale. Il bilancio ufficiale è salito oggi a 1.038 morti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata