Usa, Trump cede a Pelosi: "Discorso su stato dell'Unione dopo fine shutdown"

Era stata la speaker della Camera Nancy Pelosi a bloccare l'autorizzazione del discorso che il presidente Usa aveva intenzione di tenere

Lo stallo politico ha costretto il presidente americano Donald Trump a posticipare, a data da destinarsi, il discorso presidenziale sullo stato dell'Unione. "Terrò il discorso quando lo shutdown sarà concluso. Non sto cercando un luogo alternativo per il discorso perché non ce n'è un altro che possa competere con la storia, la tradizione e l'importanza della Camera dei rappresentanti", ha scritto Trump su Twitter aggiungendo di non "vedere l'ora di tenere un discorso 'grandioso' sullo stato dell'Unione nel prossimo futuro".

Era stata la speaker della Camera Nancy Pelosi a bloccare l'autorizzazione del discorso sullo stato dell'Unione che il presidente Usa aveva intenzione di tenere nell'aula della Camera. "Non sono sorpreso, - aveva commentato Trump - è veramente una vergogna cosa sta succedendo con i democratici, sono diventati radicali".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata