Dodici arresti a Mosca in protesta non autorizzata dell'opposizione

Mosca (Russia), 24 ott. (LaPresse/AP) - Dodici attivisti dell'opposizione sono stati arrestati nel centro di Mosca durante una manifestazione non autorizzata. Lo riferiscono giornalisti di Associated Press presenti sul posto, aggiungendo che i dimostranti sono stati portati via a bordo di camioncini. La folla si era raccolta fuori dalla sede della Commissione elettorale per protestare contro "le elezioni illegali", riferendosi alle prossime presidenziali. I poliziotti hanno iniziato a effettuare arresti quando l'organizzatore della protesta, Sergei Udaltsov, ha detto ai manifestanti che ognuno di loro poteva mettere in atto un sit-in singolo, che non necessita di alcun permesso ufficiale. Udaltsov, leader del Fronte di sinistra uscito di prigione sabato scorso dopo dieci giorni di carcere per resistenza a pubblico ufficiale durante un'altra manifestazione, è stato nuovamente arrestato oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata