Diada de Catalunya, celebrazioni anomale a Barcellona per il Covid

La sindaca di Barcellona: "Opportunità per condividere questa giornata con chi ci è vicino"

Una Diada de Catalunya atipica quella dell'11 settembre 2020 per i manifestanti della Catalogna che oggi celebrano la festa della regione. A confermarlo il sindaco di Barcellona Ada Colau che ha dichiarato: "Non avremo raduni massicci e assembramenti di persone. Ma in tempi complessi come questi, è anche un'opportunità per condividere questa giornata con chi ci è vicino". I catalani si sono riuniti in diversi luoghi della regione per partecipare a distanza alla più grande manifestazione in Europa ai tempi del Covid-19.