Der Spiegel: Commissione Ue vuole promuovere il nucleare
Le anticipazioni del quotidiano tedesco, Bruxelles vorrebbe ridurre le emissioni di CO2 e la dipendenza dal gas russo

La Commissione europea vuole promuovere la costruzione di centrali atomiche, così come lo sviluppo di piccoli reattori. Lo afferma il quotidiano tedesco Der Spiegel, citando un piano strategico elaborato a Bruxelles. Il documento vuole porre le basi della futura politica sul nucleare dell'Unione europea e sarà analizzato per la sua approvazione domani dai commissari per l'Energia. Propone, tra le varie questioni, di stringere la collaborazione tra i 28 Stati membri per l'indagine, lo sviluppo, il finanziamento e la costruzione di nuovi e innovativi reattori. Invita anche a migliorare le condizioni quadro per investire nell'energia nucleare con l'appoggio del Fondo europeo per gli investimenti strategici, e chiede di accelerare la costruzione di piccoli reattore che possano entrare in funzione entro il 2030. Secondo diversi esperti interpettati da Der Spiegel, l'iniziativa vorrebbe ridurre la dipendenza energetica dal gas russo e avanzare nella riduzione delle emissioni di CO2. Il piano sottolinea l'importanza della sicurezza e chiede test di resistenza dei materiali per le centrali più antiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata