Dentro l'inferno dell'11 settembre, ecco il video inedito di un cameraman
Dopo 17 anni spuntano le immagini dell'operatore della Cbs Mark LaGanga degli attacchi del 2001 al World Trade Center di New York

Strade invase da polvere e macerie, muri squarciati, soccorritori a terra sfiniti e senza fiato, gente in lacrime con abiti strappati. A 17 anni di distanza spuntano immagini inedite degli attacchi del 2001 al World Trade Center di New York. Furono girate dall'operatore della Cbs Mark LaGanga che quella mattina si addentrò fin nel cuore di quello che sarebbe diventato Ground Zero, subito dopo il crollo della Torre Sud, la prima a collassare.

"È incredibile, è pazzesco, non posso credere sia successo": una delle tante testimonianze raccolte fra le macerie delle Torri Gemelle. Nell'attentato alle Torri Gemelle, sulle quali si schiantarono due aerei di linea dirottati, morirono quasi tremila persone.

Il cameraman Mark LaGanga si spinge fin dentro la torre Nord, pochi minuti prima che anche questa si sbriciolasse, incontra vittime e soccorritori, choccati e stremati. E finisce travolto dalle macerie del grattacielo.

Il video inedito mostra una sintesi di quei tremendi 28 minuti di girato pubblicati online.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata