Dazi: Merkel, Macron e May si oppongono agli Usa
Angela Merkel, Emmanuel Macron e Theresa May si schierano compatti contro i dazi che gli Stati Uniti intendono introdurre a partire dal prossimo primo maggio. Nel corso di una conversazione telefonica, i tre leader si sono accordati sulla necessità che i Paesi europei difendano i propri interessi dalle restrizioni commerciali di Washington. Gli Stati Uniti hanno introdotto a marzo dazi del 25% sull'acciaio e del 10% sull'alluminio, sospendendo però l'entrata in vigore fino al 1 maggio per l'Unione Europea. Spetta a Trump decidere se rendere permanente questa sospensione.