Dazi, ancora tensioni tra Cina e Stati Uniti
Non sembrano placarsi i venti di una guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Dura risposta di Pechino alla minaccia, da parte del presidente americano Donald Trump, di nuovi dazi per 200 miliardi di dollari. La Cina ha assicurato, nel caso, "forti contromisure" e il ministero del commercio ha definito un "ricatto" lo studio di possibili ulteriori tassazioni da parte degli Stati Uniti. E intanto le borse non stanno a guardare: grande sofferenza per Shanghai che ha chiuso in perdita del 3,78% proprio sul rischio di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Male anche Milano, che ha aperto in calo.