Data Stampa, svolta ecologista di Oslo notizia 'green' più virale del web

Roma, 26 ott. (LaPresse) - Data Web (Gruppo Data Stampa) monitora quotidianamente il mondo web e social, indagando attraverso il sistema PicoWeb, le notizie più virali anche del settore Ambiente. Durante la settimana dal 19 al 26 ottobre, le tematiche 'green' più virali sono state: la svolta ecologista di Oslo entro il 2019, la città inglese di Chesham con i marciapiedi interconnessi, e le strade francesi a pannelli solari.

La notizia sulla capitale norvegese ha registrato un discreto tasso di viralità (quasi 12.000, fonte dati: Data Web, Gruppo Data Stampa). Entro il 2019, la giunta di Oslo, composta da Laburisti, Sinistra socialista e Verdi s'è data infatti come obiettivo quello di dimezzare le emissioni di CO2 rispetto al livello del 1990 e ridurle del 95% entro il 2030. Nel piano, inoltre, 60 chilometri di piste ciclabili, incentivi all'acquisto di biciclette elettriche e investimenti nei trasporti pubblici. Nel programma compare anche il proposito di ridurre il traffico o, comunque, incentivare l'acquisto di veicoli a impatto zero: si tenga presente che la Norvegia è il Paese con la percentuale più alta di auto ecologiche annue immatricolate.

Al secondo posto (circa 5.000 azioni di engagement) una curiosità made in UK: wi-fi lungo i marciapiedi della cittadina di Chesham, nel Buckinghamshire. La pavimentazione interconnessa è stata sviluppata dal gruppo Virgin Media: il collegamento viaggia ad una velocità elevata, 166 megabit al secondo, pari a sette volte la media inglese. Gli access point che trasmettono il segnale wireless sono stati interrati in corrispondenza dei pozzetti di ispezione della compagnia elettrica, e raggiungono la Rete utilizzando un mix di cavi in fibra ottica e di tecnologia DOCSIS 3 (uno standard di trasmissione dati ad alta velocità, che sfrutta i cavi coassiali della tv).

La terza notizia (oltre 3.000 di viralità) riguarda sempre il manto stradale, ma francese questa volta, ricoperto di pannelli fotovoltaici. Gli imprenditori francesi a capo dell'azienda produttrice del prototipo hanno già in mente grandi progetti per il futuro: "20 metri quadrati di asfalto ricoperti dai pannelli fornirebbero energia sufficiente per sostenere una singola casa. Rivestire il 2,5 per cento delle strade francesi garantirebbe al Paese il 10 per cento del fabbisogno energetico. Portare Wattway, questo il nome del prototipo disponibile sul mercato dal 2016, su un quarto della superficie di asfalto donerebbe alla Francia l'indipendenza energetica totale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata