Danimarca, vicini protestano per guaiti: polizia trova 30 cani in freezer

Copenhagen (Danimarca), 7 mag. (LaPresse/AP) - Macabra scoperta della polizia danese, intervenuta per lamentele a causa di continui latrati di cani e imbattutasi in 30 animali congelati nel freezer del loro padrone, tra cui 25 cuccioli. E' successo a Hjoerring, nel nord della Danimarca, dove la polizia stava indagando sul caso di un uomo di 66 anni denunciato dal vicinato per il continuo disturbo alla quiete causato dai suoi cani. Il portavoce delle forze dell'ordine, Soeren Bach, ha spiegato che l'uomo aveva rifiutato di pagare le multe e ignorato un ordine del tribunale, che ad aprile gli aveva vietato di tenere cani nella sua proprietà. Quando gli agenti sono entrati nella sua casa, l'uomo non era presente e gli ufficiali avevano un mandato per portare via gli animali, se ne avessero trovati. Hanno quindi prelevato quattro cani e un serpente. Probabilmente non prevedevano però di trovare, durante la perquisizione di routine, i cadaveri congelati degli animali ammassati nel freezer dell'uomo. La causa della loro morte non è ancora stata chiarita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata