Danimarca, 2 morti in incendio deposito fuochi artificiali

Copenhagen (Danimarca), 8 ott. (LaPresse/AP) - Due persone sono morte a causa dell'incendio scoppiato in un deposito di fuochi artificiali a Store Andst, villaggio danese vicino a Kolding. Lo ha fatto sapere la polizia, spiegando che l'incendio nell'ex struttura militare convertita in deposito è divampato a seguito di una serie di esplosioni e che centinaia di persone sono state allontanate dalla zona. La causa non è nota, ma secondo il portavoce della polizia Klaus Arboe la struttura conteneva potenti fuochi artificiali. Varie ore dopo l'inizio dell'incendio, la polizia è riuscita a entrare nel deposito, trovando i corpi di due persone, ricoperti di macerie. Sei edifici del deposito sono stati danneggiati e la zona circostante è cosparsa di detriti. Nel 2004 un vigile del fuoco è morto e 17 persone sono rimaste ferite a causa di un vasto incendio in una fabbrica di fuochi d'artificio vicino a Kolding.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata