Da Trump nuovi poteri alla Cia per condurre attacchi con droni
Obiettivi potrebbero essere sospetti militanti terroristi

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato ulteriore potere alla Cia per condurre attacchi con droni contro sospetti militanti terroristi. Lo riporta il Wall Street Journal, citando fonti ufficiali. La mossa segnerebbe un cambiamento rispetto alla politica del'ex presidente Barack Obama che aveva limitato il ruolo paramilitare della Cia, assegnando questo ruolo esclusivamente al Pentagono. La Casa Bianca, il dipartimento Usa della Difesa e la Cia non hanno commentato la notizia. Secondo il WSJ, la Cia avrebbe già usato i nuovi poteri a fine febbraio durante un attacco nel nord della Siria, durante il quale è stato ucciso il leader di Al Qaeda Abu al Khayr al Masri, genero di Osama bin Laden.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata