Da Gola profonda a Manning: le talpe celebri prima di Snowden

New York (New York, Usa), 10 giu. (LaPresse/AP) - Edward Snowden, il 29enne ex tecnico della Cia che ha permesso a Guardian e Washington Post di far emergere lo scandalo Prism, è solo l'ultima di una serie di talpe che negli anni hanno rivelato segreti di Stato. Di seguito i casi più celebri della storia.

DANIEL ELLSBERG. Analista militare, nel 1971 consegnò al New York Times e a altri giornali i Pentagon Papers, uno studio secreto del Dipartimento della Difesa sul coinvolgimento statunitense in Vietnam.

W. MARK FELT. Direttore associato dell'Fbi, era Gola Profonda, la fonte che negli anni Settanta ha svelato informazioni sul Watergate al Washington Post. Ha rivelato la propria identità nel 2005.

MORDECHAI VANUNU. Tecnico nucleare israeliano, nel 1986 ha rivelato il programma di armi nucleari di Israele. Ha scontato 18 anni di prigione.

FREDERIC WHITEHURST. Agente dell'Fbi, dal 1992 ha cominciato a divulgare notizie su imprecisioni e inaccuratezze del laboratorio criminale del Bureau.

JEFFREY WIGAND. Dirigente della Brown & Williamson Tobacco, negli anni Novanta ha collaborato con la trasmissione '60 Minutes' della televisione Cbs e con l'Agenzia per gli alimenti e i medicinali, rendendo note le pratiche dei produttori di sigarette.

BRADLEY MANNING. Soldato dell'esercito statunitense, ha consegnato a Wikileaks migliaia di materiali riservati militari e diplomatici. Il suo processo presso la corte marziale è in corso a Fort Mead, nel Maryland.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata