Cuba, governo elimina il ministero dello Zucchero

L'Avana (Cuba), 29 set. (LaPresse/AP) - Il governo di Cuba ha deciso di eliminare la carica di ministro dello Zucchero. Lo riferisce il quotidiano Granma del partito comunista, precisando la decisione è stata annunciata nel fine settimana a seguito di un incontro del Gabinetto di governo. Il ministero verrà sostituito da un ente chiamato Grupo empresarial de la agroindustria azucarera il cui obiettivo è quello di "creare un sistema d'affari capace di trasformare le esportazioni in valuta forte per autofinanziarsi". Non è chiaro se nell'ente ci saranno investimenti privati o stranieri. L'anno scorso a Cuba si è registrato il peggior raccolto di zucchero dal 1905 e il ministro per lo Zucchero era stato rimosso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata