Cuba, dissidente Oswaldo Paya morto a 60 anni in incidente auto

L'Avana (Cuba), 23 lug. (LaPresse/AP) - L'attivista cubano Oswaldo Paya, noto oppositore del governo di Fidel e Raul Castro, è morto in un incidente d'auto, all'età di 60 anni. Nello schianto, avvenuto a Cuba poco fuori dalla città orientale di Bayamo, è morto anche un altro dissidente, Harold Cepero Escalante, che viaggiava con Paya. Sono invece rimasti feriti uno spagnolo e uno svedese che viaggiavano sulla stessa auto. Il Centro stampa internazionale di Cuba, contattato da Associated Press, riferisce che alcuni testimoni abbiano visto il conducente della vettura perdere il controllo, andando a finire contro un albero. La polizia sta indagando.

"Questa domenica è un giorno di lutto. Una terribile tragedia per la sua famiglia e una perdita per il movimento di opposizione", ha detto Elizardo Sanchez, sostenitore dei diritti umani e portavoce de facto degli oppositori al governo di Cuba. "Era un grande leader, ha dedicato anni della sua vita a combattere per la democrazia", ha aggiunto Sanchez. Per il momento non è chiaro per quale motivo Paya fosse a Bayamo, che si trova circa 800 chilometri a est della capitale L'Avana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata