Cuba, con Diaz-Canel al via l'era post-Castro
A Cuba è iniziata l'era post-Castro, con l'elezione del nuovo presidente Miguel Diaz-Canel: si tratta del primo capo di Stato cubano dalla Rivoluzione del 1959 che non porta il cognome Castro. Il nuovo leader ha però parlato di una continuità con i suoi predecessori: "Il mandato dato dal popolo a questa legislatura è di continuare la rivoluzione cubana in questo momento storico cruciale" ha precisato Diaz- Canel nel suo primo discorso da presidente. "Un momento storico che sarà caratterizzato da ciò che dobbiamo fare per applicare il modello economico" avviato da Castro. Il presidente uscente Raul Castro non scomparirà, tuttavia, dalla politica dell'isola: rimarrà al vertice del Partito comunista cubano fino al 2021.