Croce rossa: Iraq e Afghanistan priorità 2013, servono 1,2 mld dollari

Ginevra (Svizzera), 6 dic. (LaPresse/AP) - L'Iraq e l'Afghanistan rimarranno le priorità del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) nel 2013 e l'organizzazione avrà bisogno di 1,2 miliardi di dollari per finanziare le proprie operazioni. Lo ha detto il presidente del Cicr, Peter Maurer, durante una conferenza stampa organizzata a Ginevra per illustrare appunto le priorità del bilancio per l'anno prossimo. Le altre principali aree di intervento dell'organizzazione, ha aggiunto Maurer, saranno Somalia, Congo, Sud Sudan, Siria, Israele e i territori occupati, Sudan, Mali, Niger e Yemen. Tra le maggiori cause di preoccupazione, ha spiegato, ci sono le vittime civili in Siria, nonché i nuovi combattimenti e "numerosi abusi nell'est del Congo". Tuttavia, ha sottolineato Maurer, c'è molto lavoro da fare anche in zone "dove le sofferenze vengono poco notate", come Filippine, Madagascar e Repubblica Centrafricana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata