Croazia, referendum non raggiunge quorum: centro golf Dubrovnik si farà

Dubrovnik (Croazia), 29 apr. (LaPresse/AP) - Il centro da golf della discordia a Dubrovnik si farà. Nella città della Croazia nota come 'perla dell'Adriatico', infatti, il referendum di ieri non ha raggiunto il quorum necessario del 50%, perché alle urne si è recato solo il 31% degli aventi diritto. Si tratta del terzo referendum della storia del Paese. I primi due, che diversamente da questo erano consultazioni nazionali, si erano tenuti nel 1991 per l'indipendenza dalla Jugoslavia e l'anno scorso per l'adesione all'Unione europea. Dal 1° luglio prossimo la Croazia entrerà a far parte dell'Ue, diventando il 28esimo Stato membro.

Quello di ieri era il primo referendum organizzato su richiesta dei cittadini croati e non per iniziativa del governo. Gli elettori erano chiamati a esprimersi su un controverso progetto da 1,1 miliardi di euro che porta la firma del campione di golf australiano Greg Norman. Si tratta di un complesso di campi da golf, ville, hotel, campi da tennis, ristoranti e club di equitazione che dovrebbe sorgere sulla collina Srdj, che domina il centro storico, su un'area di 300 ettari.

Molti residenti erano insorti contro l'iniziativa. Da una parte gli investitori, che sostengono che il progetto porterà a Dubrovnik oltre mille posti di lavoro e attirerà ricchi turisti amanti del golf; dall'altra i sostenitori del no, secondo i quali il golf è solo la scusa per un enorme complesso immobiliare che pone rischi ambientali e rischia di compromettere lo scenario mozzafiato della città, dal momento che dovrebbe sorgere proprio a ridosso delle mura medievali, patrimonio dell'Unesco.

"Dopo tutto a golf sulla collina Srdj si giocherà", ha commentato Maja Frenkel, a capo del gruppo israeliano Razvoj Golf, che è il principale investitore nel progetto. Delusione dalla parte opposta: "di certo non possiamo essere felici del risultato", ha detto uno degli organizzatori del referendum, Igor Miosic.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata