Crimea, il testimone: "Ho visto persone senza più le gambe"

"Ci sono stati un'esplosione e poi degli spari, quando li ho sentiti sono scappato e ho visto persone con gambe e braccia staccate dal corpo". Questa la testimonianza choc di quanto accaduto nel college di Kerch, in Crimea, dove uno studente suicida di 18 anni ha ucciso almeno 17 tra compagni e dipendenti dell'istituto. Le immagini sono state trasmesse dalla emittente locale KerchNet.