Costa Rica, coccodrillo aggredisce bimbo di 5 anni: salvato dalla mamma

San José (Costa Rica), 9 ago. (LaPresse/Xinhua) - E' una storia a lieto fine quella che arriva dal Costa Rica, dove una madre coraggiosa ha salvato il suo bambino di 5 anni da un coccodrillo. A raccontare la notizia sono stati i media locali. Il bambino, di nome Kenner Gutierrez Navarro, stava giocando fuori dalla sua casa nei pressi del parco nazionale del Tortugero - nella provincia di Limon - quando è stato aggredito da un coccodrillo che lo ha trascinato verso il fiume Parismina. La mamma ha sentito le grida del figlio e si è precipitata ad aiutarlo: ha combattuto con il rettile fino a quando è riuscita a liberare il bambino. Il piccolo ha profonde ferite al braccio, alla gamba e alla schiena e ora si trova ricoverato all'ospedale di Guacina, a 90 minuti di strada dal luogo dell'attacco. Le sue condizioni sono stabili. Negli ultimi 15 anni, secondo quanto riporta uno studio dell'Università nazionale del Costa Rica, la popolazione dei coccodrilli è triplicata, e almeno 13 persone sono state uccise dal rettile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata