Coronavirus, Ue: Riaprire frontiere tra Paesi con situazioni simili

Torino, 13 mag. (LaPresse) - "Le restrizioni ai viaggi e i controlli alle frontiere dovrebbero essere gradualmente eliminati in tutta l'Ue se gli sviluppi epidemiologici in Europa continuano la loro attuale tendenza positiva, in particolare quando viene raggiunto un livello di trasmissibilità sufficientemente basso. Se ciò non è immediatamente possibile, le restrizioni di viaggio e i controlli alle frontiere dovrebbero essere revocati per le regioni, le aree e gli Stati membri con una situazione epidemiologica in evoluzione positiva e sufficientemente simile. Nel caso in cui la situazione epidemiologica sia meno simile, potrebbero essere applicate ulteriori garanzie e misure nonché il monitoraggio". Lo riferisce la Commissione europea in una nota per ripristinare la libertà di movimento e allentare le restrizioni ai confini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata