Coronavirus, superati i 20 mln casi nel mondo: un quarto negli Usa

Providence (Rhode Island, Usa), 11 ago. (LaPresse/AP) - Il numero confermato di casi di coronavirus nel mondo ha superato quota 20 milioni: 20.020.679. Un quarto dei contagi a livello globale negli Usa, con 5.094.338 positivi, seguiti da Brasile (3.057.470) e India (2.215.074). Sono oltre 736mila (736.191) le vittime nel mondo, di cui 163.462 negli Stati Uniti e 101.752 nel Paese verdeoro. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. I funzionari sanitari ritengono che il conteggio effettivo sia molto più alto, date le limitazioni dei test e il fatto che ben il 40% di tutti coloro che sono infetti non ha sintomi.

Gli Stati Uniti, l'India e il Brasile insieme hanno rappresentato quasi i due terzi di tutti i contagi da quando il mondo ha raggiunto i 15 milioni il 22 luglio scorso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata