Picco di decessi a New York, la città mette in campo obitori mobili

In USA quasi 1200 morti in un giorno. Drammatico record

 Travolta dall'epidemia di coronavirus, New York rischia un nuovo ground zero. Lo dimostrano l’ospedale da campo a Central Park, e la nave-ospedale attraccata non lontano dalla Statua della Libertà. Ci sono troppi morti e sono stati messi a disposizione obitori mobili. "Abbiamo respiratori solo per i prossimi sei giorni", ha avvertito il governatore dello Stato, Andrew Cuomo, il cui fratello è risultato positivo al test. Il sindaco Bill de Blasio ha sollecitato gli abitanti della Grande Mela a coprirsi il volto quando sono in pubblico e vicino ad altre persone. Con 1.169 morti nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno ora il triste primato del maggior numero di vittime in un giorno dall'inizio della pandemia