Coronavirus, Onu: Rischio carestia di proporzioni bibliche, agire ora

Milano, 22 apr. (LaPresse) - "Mentre affrontiamo una pandemia di Covid-19, siamo anche sull'orlo di una pandemia di fame". Così David Beasley, capo del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite(Pam), citato da Cnn. "Se non ci prepariamo e non agiamo ora potremmo dover affrontare carestie di proporzioni bibliche entro pochi mesi", ha aggiunto Beasley. Il Pam aveva già avvertito che il 2020 sarebbe stato un anno devastante per numerosi Paesi segnati dalla povertà e dalla guerra, con 135 milioni di persone in insicurezza alimentare. Una cifra che, secondo le nuove proiezioni dell'agenzia, è ora raddoppiata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata