Coronavirus, Oms: Giovani non sono invincibili, anche loro a rischio

Milano, 30 lug. (LaPresse) - "L'abbiamo già detto e lo diciamo ancora: i giovani non sono invincibili. Possono essere infettati, possono morire e possono trasmettere il virus ad altri". Così il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus in conferenza stampa a Ginevra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata