Coronavirus, Kim Jong-un pronto a dichiarare allerta massima

Seul (Corea del Sud), 26 lug. (LaPresse/AP) - Durante una riunione del Politburo nordcoreano, convocato d'emergenza dopo che è emerso un caso sospetto di coronavirus, il primo ufficialmente reso noto, il leader Kim Jong-un ha dichiarato uno stato di emergenza nell'area interessata di Kaesong e "ha chiarito la determinazione del Comitato centrale del partito" di dichiarare "un'allerta di massimo livello", ha riferito l'agenzia statale Kcna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata