Coronavirus, Johnson: Chi ha sintomi stia a casa una settimana

Milano, 12 mar. (LaPresse/AP) - Isolamento a casa per sette giorni per chi abbia, per quanto lievi, tosse o febbre. È una delle misure annunciate dal premier britannico Boris Johnson, che ha rimarcato che il governo sconsiglia le gite scolastiche internazionali e sta solo "prendendo in considerazione la questione di vietare i grandi eventi". Confermata, al momento, l'apertura delle scuole.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata