Coronavirus, in Spagna 123 morti: dato più basso da 17 marzo

Madrid (Spagna), 11 mag. (LaPresse/AP) - La Spagna segna il numero più basso di decessi e contagi legati al coronavirus da settimane, mentre metà del paese entra nella fase 2. Come riportano le autorità sanitarie, nelle ultime 24 ore sono stati riportati 123 morti, il dato più basso dal 17 marzo, portando il bilancio delle vittime totale a quasi 27mila. Con quasi 400 nuovi casi confermati, il numero complessivo di contagi registrate è salito a circa 268mila.

Sebbene Madrid e Barcellona restino in lockdown, circa la metà dei 47 milioni di spagnoli da oggi è autorizzata a 'socializzare' con un massimo di 10 persone contemporaneamente, fare acquisti in piccoli negozi e gustare un pasto o un caffè in ristoranti e bar con posti a sedere all'aperto. Gli hotel possono aprire purché non creino assembramenti di ospiti nelle aree pubbliche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata