Coronavirus, in Romania due nuovi casi: erano stati in Italia

Milano, 28 feb. (LaPresse) - Sono tre i casi di coronavirus accertati finora in Romania. Gli ultimi due sono stati scoperti oggi e, come affermato dal segretario di Stato rumeno Nelu Tataru, le cui parole sono riportate dai media locali, entrambi hanno contratto il virus in Italia. Si tratta di un uomo di 45 anni della provincia di Maramures, tornato il 25 febbraio in patria dall'Italia, con i sintomi del coronavirus poi confermati dai test, e di una donna di 38 anni (anche per lei le analisi hanno accertato la presenza del virus) della provincia di Timis che è stata a Bergamo ed è tornata il 25 febbraio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata