Coronavirus, in quarantena 1500 militari e civili Usa di rientro da Afghanistan

Washington (Usa), 19 mar. (LaPresse/AP) - L'esercito degli Stati Uniti ferma il dispiegamento di eventuali nuove truppe in Afghanistan e mette in quarantena 1.500 truppe e civili arrivati di recente come misure per fronteggiare il coronavirus. L'annuncio arriva mentre gli Stati Uniti stanno riducendo la presenza delle loro truppe in Afghanistan come parte dell'accordo di pace firmato il mese scorso con i talebani. In un tweet, il generale dell'esercito Scott Miller ha dichiarato che i militari hanno avviato nuove procedure di screening per il personale che arriva dal paese. Circa 1.500 tra membri in servizio, civili e appaltatori che sono andati in Afghanistan da vari paesi la scorsa settimana vivono in strutture di screening.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata