Coronavirus, Il premier britannico  Johnson trasferito in terapia intensiva. Condizioni peggiorate
Coronavirus, Il premier britannico Johnson trasferito in terapia intensiva. Condizioni peggiorate

Lo rende noto Downing Street. Il primo ministro era stato ricoverato ieri sera 10 giorni dopo essere risultato positivo al Covid-19

 Il primo ministro britannico, Boris Johnson, positivo al coronavirus, è stato trasferito in un'unità di terapia intensiva dopo che le sue condizioni sono peggiorate. Lo ha reso noto Downing Street. Johnson ha chiesto al segretario agli Affari esteri Dominic Raab di sostituirlo. Il premier è ricoverato all'ospedale St. Thomas di Londra da ieri sera, 10 giorni dopo la diagnosi di Covid-19. Downing Street ha reso noto che Johnson è cosciente e non richiede al momento ventilazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata