Coronavirus, il Missouri fa causa a governo cinese

Columbia (Missouri, Usa), 22 apr. (LaPresse/AP) - Lo stato del Missouri ha fatto causa contro il governo cinese per il coronavirus, sostenendo che i funzionari della nazione sono responsabili della pandemia globale. La motivazione della causa, intentata presso il tribunale federale dal procuratore generale dello Stato Eric Schmitt, è che i funzionari cinesi sono "responsabili delle morti, della sofferenza e delle perdite economiche che hanno inflitto al mondo e al Missouri". Il procuratore generale repubblicano ha detto che il governo cinese ha mentito sui pericoli del virus e non ha fatto abbastanza per rallentarne la diffusione. "Il governo cinese ha mentito al mondo sul pericolo e sulla natura contagiosa di Covid-19, ha messo a tacere gli informatori e ha fatto ben poco per fermare la diffusione della malattia", ha detto Schmitt, aggiungendo "Devono essere ritenuti responsabili delle loro azioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata