Coronavirus, gli Stati americani di Oregon e Washington spediscono ventilatori a New York

Riconsegnati centinaia di dispositivi per aiutare lo Stato più colpito dalla pandemia

Gli Stati americani dell'Oregon e di Washington si sono impegnati a inviare ventilatori allo Stato di New York, fortemente colpito dal coronavirus. Il governatore dello Stato di Washington Jay Islee ha fatto sapere che ne riconsegnerà 400, dei 500 ricevuti dal governo federale: le misure di precauzioni funzionano nello Stato e ci sono bassi tassi di contagio. Ugualmente la governatrice dell'Oregone Kate Brown ha disposto l'invio di 140 ventilatori che al momento non servono.