Coronavirus, Francia: Cittadini potranno andare in vacanza tra luglio e agosto

Torino, 14 mag. (LaPresse) - "I francesi potranno andare in vacanza in Francia tra luglio e agosto", salvo "possibili restrizioni molto localizzate" secondo l'evoluzione dell'epidemia di coronavirus. Lo ha detto il primo ministro Édouard Philippe, citato dai media francesi, durante la presentazione del piano a favore del settore alberghiero, turistico e della ristorazione. "I francesi possono procedere con le prenotazioni", ha aggiunto, sottolineando che "gli attori del turismo, l'industria alberghiera, si impegnano a garantire che vengano completamente rimborsati nel caso in cui i cambiamenti dell'epidemia non permettano di andare in vacanza”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata