Coronavirus, disinfettate le moschee a Singapore

(LaPresse) - Chiuse le moschee a Singapore per una disinfezione: il Paese tenta di reagire alla diffusione del coronavirus. Il provvedimento necessario dopo che un assembramento di oltre 10mila persone a Kuala Lumpur ha portato all'infezione di decine di persone. I centri di culto rimarranno chiusi per almeno cinque giorni.