Coronavirus, Corea Sud posticipa apertura scuole dopo picco contagi

Milano, 11 mag. (LaPresse) - La Corea del Sud ha deciso di rinviare di una settimana l'apertura delle scuole dopo aver registrato un aumento dei casi di Covid-19. Lo ha annunciato in conferenza stampa il vice ministro dell'istruzione Park Baeg-beom, citato dai media locali. Il vice ministro ha riferito che la decisione è stata presa in accordo con le autorità sanitarie. Gli studenti delle scuole superiori torneranno in classe il 20 maggio mentre quelli delle classi inferiori dovrebbero riprendere le lezioni l'8 giugno. A preoccupare il governo è stato il picco di nuovi contagi legato al quartiere Itaewon, centro della movida di Seul.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata