Coronavirus, Cina: Tasso di mortalità sta diminuendo

Milano, 4 feb. (LaPresse) - Il tasso di mortalità per polmonite causata dal nuovo coronavirus in Cina continentale è diminuito di 0,2 punti percentuali e ora si attesta al 2,1 per cento. Lo ha detto Jiao Yahui, vicedirettrice dell'amministrazione medica e del dipartimento di supervisione della Commissione sanitaria nazionale cinese, citata dal Chian daily. Il tasso è del 3,1 per cento nella provincia di Hubei e raggiunge il 4,9 per cento a Wuhan, capoluogo della provincia da cui è partito il focolaio, ha detto Jiao, ma "se si esclude Hubei, il tasso di mortalità in altre regioni della Cina continentale è dello 0,16 percento". Jiao ha rimarcato che il tasso di mortalità a Wuhan dovrebbe diminuire gradualmente grazie a una serie di misure che sono state prese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata