Coronavirus, Chiesa anglicana sospende funzioni pubbliche

Torino, 17 mar. (LaPresse) - La Chiesa anglicana si ferma nel Regno Unito. Gli arcivescovi di Canterbury e York hanno sospeso le funzioni pubbliche fino a nuovo avviso "alla luce delle linee guida del governo in merito ai contatti non essenziali", a causa del coronavirus. Lo riferisce la Chiesa anglicana sul suo sito specificando che "le chiese dovrebbero essere aperte ove possibile, ma senza servizi pubblici di culto". "Le preghiere - si legge ancora nella nota - possono essere pronunciate dal clero e dai ministri di culto a nome di tutti e le chiese dovrebbero prendere in considerazione i modi per condividerle con la più ampia comunità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata