Coronavirus, Camera Usa accusa Italia di aver portato lì il Covid

Milano, 8 mag. (LaPresse) - La Camera dei deputati Usa accusa l'Italia di non aver eseguito i giusti controlli sui passeggeri in partenza verso gli Usa, all'inizio di marzo, quando l'epidemia di coronavirus stava esplodendo. Lo riporta la Stampa, che pubblica una ricostruzione di quanto accaduto e di quello che ha portato i deputati americani ad avanzare queste accuse, rimproverando il nostro Paese di aver contribuito a diffondere la malattia in America.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata