California, l'assalto alle spiagge della Contea di Orange

Migliaia di bagnanti e surfisti in una domenica senza divieti. Ma i numeri del contagio sono sempre alti

Un fine settimana di sole e l'accesso alle spiagge senza restrizioni, ecco il mix esplosivo che ha portato migliaia di californiani domenica ad affollare le spiagge della Conte di Orange, unica dello Stato a non imporre nessun divieto. Huntington beach e a Newport beach, i due litorali più frequentati di questo tratto di costa, sono letteralmente stati invasi da bagnanti, surfisti e fola a spasso. Le immagini stanno facendo il giro del mondo. Ancora ieri il numero di decessi da coronavirus registrati negli Stati Uniti erano 2.494. Oggi il numero è in calo, con 1.330 vittime. In totale i decessi, secondo la John Hopkins University, sfiorano i 55 mila e i casi di contagio i 965 mila.