Coronavirus, Banca mondiale e Fmi: Per l'Africa servono altri 44 mld di dollari

Torino, 17 apr. (LaPresse) - "Insieme, i creditori ufficiali hanno mobilitato fino a 57 miliardi di dollari per l'Africa nel solo 2020 - inclusi 18 miliardi ciascuno dal Fmi e dalla Banca mondiale - per fornire servizi sanitari in prima linea, sostenere le persone povere e vulnerabili e mantenere le economie a galla di fronte alla peggiore recessione economica mondiale dal 1930. Il sostegno dei creditori privati quest'anno potrebbe ammontare a 13 miliardi. Questo è un importante inizio, ma il continente ha bisogno di circa 114 miliardi di dollari nel 2020 nella sua lotta contro il Covid-19, con un gap di finanziamenti di circa 44 miliardi". Lo affermano la Banca mondiale e il Fondo monetario internazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata