Coronavirus, Abe: Giappone non dichiara stato emergenza, casi contenuti

Milano, 14 mar. (LaPresse) - Il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, afferma che il Giappone non si trova in una situazione in cui deve dichiarare uno stato di emergenza basato su una legge entrata in vigore oggi per far fronte alla diffusione del nuovo coronavirus. Parlando con i giornalisti, Abe ha affermato che i casi nel Paese nipponico sono contenuti rispetto ad altri Stati. Lo segnala la tv giapponese NHK.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata