Coree, scambio di colpi di avvertimento tra navi Seul e Pyongyang

Seul (Corea del Sud), 7 ott. (LaPresse/AP) - Navi da guerra provenienti dalla Corea del Nord e dalla Corea del Sud hanno scambiato colpi di avvertimento dopo che un'imbarcazione di Pyongyang ha violato brevemente il conteso confine marittimo occidentale. Lo ha riferito un funzionario della Difesa sudcoreano. I colpi sono stati sparati in mare, e non ci sono notizie di feriti o danni alle navi, secondo quanto ha spiegato la fonte a condizione di anonimato, citando la politica dell'ufficio.

Il funzionario della Corea del Sud ha riferito che la nave norcoreana è entrata in acque controllate da Seul per 10 minuti prima di ritirarsi. La nave sudcoreana prima ha dato un avviso, poi ha sparato colpi di avvertimento, secondo quanto ricostruito dal funzionario. La nave di Pyongyang ha risposto nelle acque vicino alla nave di Seul, che a sua volta ha risposto sparando verso il mare vicino all'imbarcazione nordcoreana.

Simili scambi sono comuni sul confine marittimo, teatro di diversi confronti anche mortali tra le Coree negli ultimi anni. Tuttavia l'ultimo incidente arriva dopo che tre giorni fa una delegazione di alto profilo della Corea del Nord ha fatto una visita a sopresa in Corea del Sud, e ha concordato di riprendere colloqui ad alto livello. La presidente di Seul Park Geun-hye ieri ha sottolineato la necessità di tenere colloqui ad alto livello su basi regolari, spiegando che spera che la Corea del Nord mostrerà quanto è sincera sul suo desiderio di migliorare i rapporti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata