Corea del Sud, militari in azione per disinfettare Seul

Il Paese asiatico è al secondo posto come numeri di contagi alle spalle della Cina

Militari con equipaggiamento anti contagio in azione per disinfettare Seul. La Corea del Sud sta portando avanti le operazioni per limitare la diffusione del coronavirus nel Paese, al secondo posto come numero di contagi dopo la Cina con quasi 5 mila persone infette. I nuovi casi sono segnalati in gran parte nel sud-est e nella città di Daegu. Scuole chiuse in tutto il Paese fino al 23 marzo.