Corea del Nord: "Test riuscito"
La Corea del Nord ha rivendicato il successo del lancio del missile terra-terra a medio raggio testato ieri. I media ufficiali di Pyongyang fanno sapere che il vettore ha raggiunto la gittata di 787 chilometri, sottolineando come sia in grado di colpire le basi americane nel Pacifico. Domani in programma una riunione del Consiglio di sicurezza dell'Onu sulla crisi nordcoreana. Intanto l’Unione Europea sottolinea che il lancio del missile è una “minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale”, mentre il Giappone definisce il test “assolutamente inaccettabile”.