Corea del Nord, ritorno al futuro: lancette spostate al fuso del Sud
Per la Corea del Nord il 5 maggio è un ritorno al futuro: tutti gli orologi del Paese si sono allineati al fuso orario della Corea del Sud, UTC+9 spostandosi in avanti di mezz’ora. È una delle conseguenze della dichiarazione di Panmunjom, storico incontro tra il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in, avvenuto il 27 aprile. La Corea del Nord aveva un fuso orario differente rispetto alla Corea del Sud dal 2015, quando era diventata l’unico paese del mondo ad essere sincronizzata con il fuso UTC+8:30. Era stato Kim ad approvare la modifica: lo aveva fatto in occasione del 70esimo anniversario della liberazione della Corea dal Giappone.